Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

L'energia rinnovabile

Le nostre centrali idroelettriche

Sin dal 2002 il Gruppo ha investito nella produzione da fonti rinnovabili, con l’obiettivo di mitigare l’impatto ambientale indiretto delle proprie attività.

Il consumo di energia elettrica negli impianti di produzione primaria rappresenta l’aspetto più significativo in termini di impatto ambientale. Sia la compressione dei gas che la loro liquefazione, infatti, sono operazioni altamente energivore: si stima che queste attività rappresentino circa il 90% dei consumi energetici di tutto il Gruppo.

Ad oggi sono 16 le centrali idroelettriche del Gruppo per una potenza installata complessiva pari a 31 MW, situate in Slovenia, Albania, Bosnia Erzegovina e Macedonia.L’energia elettrica prodotta e ceduta in rete è stata nel 2020 pari a 88 GWh, corrispondente al 16% dei consumi energetici del Gruppo. Nel 2020, si stimano 30.440 tonnellate di CO₂ equivalenti evitate grazie alla generazione di energia elettrica realizzata nelle centrali idroelettriche del Gruppo (29.577 tCO₂ equivalenti nel 2019).

vedi anche

Sostenibilità

Le certificazioni

La missione e i valori