Sezioni

Fornitori

I rapporti con i fornitori vanno gestiti secondo criteri di imparzialità, correttezza ed apertura alla concorrenza
Codice etico, art. 2 - Comportamento della gestione dell’attività di impresa
vuoto

Il  Gruppo SOL attua una politica di approvvigionamento che prevede che siano garantite a tutti i potenziali fornitori uguali opportunità di offrire i propri prodotti e servizi e che i rapporti con gli stessi vengano poi gestiti secondo criteri di imparzialità, correttezza ed apertura alla concorrenza.

Nella selezione dei propri partners per la fornitura di beni e servizi critici per la sicurezza, la qualità e l’ambiente il Gruppo SOL utilizza un processo di qualifica che prevede la verifica del possesso dei requisiti richiesti dalle procedure aziendali.

Il possesso di tali requisiti viene verificato con riscontri oggettivi quali la compilazione di appositi questionari e, ove ritenuto necessario, l’effettuazione di audit presso la sede del fornitore.

I fornitori sono tenuti a prendere conoscenza del Codice etico di Gruppo, nonchè delle Politiche in materia di sicurezza e ambiente ed a farne propri i contenuti nello svolgimento delle proprie attività.

La gestione responsabile del Gruppo viene interpretata sia attraverso una costante attenzione all’ottimizzazione dei costi, che significa anche efficienza negli acquisti, che attraverso la salvaguardia degli interessi locali ed il mantenimento di rapporti equi e corretti con i fornitori, volti a creare valore nel lungo periodo.